Central Cee – Crypto Price (Traduzione)

(State ora ascoltando Young Chencs)

Stiamo fuori
Alla ragazza ho detto che è ora di andare a casa, addio
Vai casa col tuo vibe negativo
A bro ho detto che avevo perso il mio orgoglio
Sognavo questa roba tutto il tempo

Stiamo fuori
A mamma ho detto che non avrei vissuto una vita criminale (Stiamo fuori)
Come fai a dire a te stesso che non puoi
E neanche ci hai mai provato?
Alla ragazza ho detto che è ora di andare a casa, addio
Vai casa col tuo vibe negativo
Da tanto-tanto-tanto tempo vengo questa bianca
Ma grazie a Dio non sono mai stato dentro (Grazie a Dio)
Sono avanti coi tempi, nel 1998 ero nel 2009
Avrei dovuto immaginarmelo, quella cagna era una trappola:
tramava di fare un figlio fin dall’inizio
Così al verde che avevo perso il mio orgoglio, sognavo questa roba tutto il tempo
Ma nelle mie due teste, va su e giù come il prezzo delle cripto

Su e giù-Su e giù come il prezzo delle cripto
Breve e concisa, quando me la farò da dietro dovrà camminare sulle punte
Di solito non… fatemi frenare la lingua
Tu non-Tu non hai fo**uto con quei ragazzi prima:
mi piace come il tuo corpo sia inalterato
Una figa davvero da paura con degli standard
Oh no, me la sto facendo senza protezioni
Come se volessi dare a mammina un nipote (Oh no)
Diretto dentro, nessun allenamento, X Factor, ho un voto di 5 stelle (Ok)
Non regge i colpi da dietro, glielo do e lei ha cominciato a fare il plank (Pressione)
Le ho dato quel ca da crisi di nervi:
quando me ne sono andato, ha cominciato a sfogarsi

Stiamo fuori
A mamma ho detto che non avrei vissuto una vita criminale (Stiamo fuori)
Come fai a dire a te stesso che non puoi
E neanche ci hai mai provato?
Alla ragazza ho detto che è ora di andare a casa, addio
Vai casa col tuo vibe negativo
Da tanto-tanto-tanto tempo vengo questa bianca
Ma grazie a Dio non sono mai stato dentro (Grazie a Dio)
Sono avanti coi tempi, nel 1998 ero nel 2009
Avrei dovuto immaginarmelo, quella cagna era una trappola:
tramava di fare un figlio fin dall’inizio
Così al verde che avevo perso il mio orgoglio, sognavo questa roba tutto il tempo
Ma nelle mie due teste, va su e giù come il prezzo delle cripto

No-No-Non so perché mi invidino
Non farmi domande:
questo non è il Breakfast Club e tu non sei Angela Yee (Nah)
E’ da un mese che sono fuori città
Adesso sono tornato in B (Sono in Bush)
Devi stare attento a come mi parli
Lascia che a parlare siano le tue azioni, smettila di strisciare i piedi
Non vuoi una catastrofe (Non la vuoi)
Il mio amico ha seri problemi a controllare la rabbia
E non vede l’ora di fare fuoco
La cosa si sta calmando perciò gli ho detto di lasciar stare
L’ho visto, è molto sconveniente
Strategico, non avverrà immediatamente
Se c’è bisogno, do ancora uno schiaffo a un idiota
Bro sta gridando “Finiamola questo pomeriggio” (Ok fanc*lo allora, stiamo fuori)

Stiamo fuori
A mamma ho detto che non avrei vissuto una vita criminale (Stiamo fuori)
Come fai a dire a te stesso che non puoi
E neanche ci hai mai provato?
Alla ragazza ho detto che è ora di andare a casa, addio
Vai casa col tuo vibe negativo
Da tanto-tanto-tanto tempo vengo questa bianca
Ma grazie a Dio non sono mai stato dentro (Grazie a Dio)
Sono avanti coi tempi, nel 1998 ero nel 2009
Avrei dovuto immaginarmelo, quella cagna era una trappola:
tramava di fare un figlio fin dall’inizio
Così al verde che avevo perso il mio orgoglio, sognavo questa roba tutto il tempo
Ma nelle mie due teste, va su e giù come il prezzo delle cripto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *